Categorie
Senza categoria

Ancora aperte le iscrizioni al corso di formazione teatrale del progetto “Youth in lab”

ASCOLI – Sono ancora aperte le iscrizioni al corso di formazione teatrale del progetto “Youth in lab”. Si tratta di una iniziativa, strutturata su varie attività, di cui è capofila l’Ambito sociale XXII (comuni di Ascoli Piceno, Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, Folignano, Maltignano, Venarotta, Roccafluvione, Palmiano e Montegallo). Il progetto “Youth in lab” è riservato a ragazzi di età compresa tra i 16 ai 35 anni e si avvale del cofinanziamento della Regione Marche e del Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale. Alla realizzazione delle attività progettuali collaborano i partner Associazione Formamentis, Associazione Spazio In Formazione, Cooperativa Sociale Lella 2001 Onlus, Delta Odv, Associazione Teatro delle Foglie e Centro Iniziative Giovani ASD Aps. Il corso di formazione teatrale che si svolge ogni giovedì dal 29 aprile dalle ore 21 alle 22.30 sulla piattaforma Zoom. Si possono apprendere le principali tecniche dell’arte scenica come ad esempio recitazione ed interpretazione, dizione ed impostazione della voce, elementi di mimo, lettura espressiva, espressione corporea e rilassamento. La direzione artistica è affidata ad Eugenia Brega e Paolo Clementi. Per informazioni ed iscrizioni si può contattare il numero 3442229927.

Categorie
Senza categoria

“Youth in lab”: laboratori gratuiti on line per giovani dai 16 ai 35 anni

A cura dell’Associazione Formamentis

ASCOLI – Sono molte le attività inserite nel programma del progetto “Youth in lab” che si avvale del cofinanziamento della Regione Marche e del Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale per l’intervento “decido liberaMente”. Alla realizzazione delle attività progettuali di cui è capofila l’Ambito sociale XXII (comuni di Ascoli Piceno, Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, Folignano, Maltignano, Venarotta, Roccafluvione, Palmiano e Montegallo) stanno collaborando i partner Associazione Spazio In Formazione, Cooperativa Sociale Lella 2001 Onlus, Delta Odv, Associazione Teatro delle Foglie e Centro Iniziative Giovani ASD Aps e Associazione Formamentis, Proprio quest’ultima associazione ha attivato una serie di laboratori gratuiti rivolti ai giovani dai 16 ai 35 anni. Il primo è “Saper essere, saper stare con” ed è un vero e proprio percorso dedicato alle life skills e soft skills. Uno spazio di formazione-informazione, confronto e riflessione per apprendere abilità che favoriscono il benessere personale, sociale e lavorativo. Sono programmati 5 incontri di gruppo, a cadenza settimanale, che andranno avanti fino al 17 maggio. Il secondo laboratorio, invece, è denominato “Liberi di essere se stessi” e intende riscoprire l’importanza di una comunicazione efficace per stare bene con se stessi e con gli altri. Si tratta di 3 incontri che si svolgeranno fino al 7 giugno. Il terzo laboratorio è invece “Emozioniamoci” ed è un vero proprio spazio per riflettere insieme sull’importanza di ascoltare, accogliere, fare spazio alle emozioni. Che andrà avanti fino al 21 giugno. Saranno poi attivati alcuni laboratori creativi per descrivere le emozioni attraverso l’uso della creatività.  Usare l’arte significa cercare in sé ciò che si può essere e rappresentarlo all’altro in quel gioco indispensabile chiamato comunicazione. L’espressione creativa permette infatti ai ragazzi di dare forma e veicolare il loro pensiero, le emozioni, il modo di guardare il mondo e comunicarlo al gruppo. La loro realtà è fatta di pensieri che attraverso questo linguaggio non-verbale possono esistere e trovare forma. L’esperienza di esprimersi attraverso modalità e tecniche artistiche, se proposta all’interno di un percorso-avventura di conoscenza di sé, diviene un linguaggio condiviso di apertura, di confronto e di integrazione sociale, che permette di favorire non solo la conoscenza e l’accettazione di sé per un miglior rapporto con coetanei, genitori e adulti, ma anche di elevare il livello di comunicazione e comprensione fra il mondo degli adulti e i giovani.  L’arte viene utilizzata come mezzo per accrescere la capacità di comunicazione, offrendo all’individuo la possibilità di esprimersi e comunicare il proprio vissuto non unicamente attraverso le forme consuete, verbali, di comunicazione, ma attraverso questo straordinario linguaggio non-verbale. I laboratori creativi si svolgeranno nei mesi di maggio e giugno. E’ possibile iscriversi ad uno o più laboratori compilando il modulo pubblicato sul sito www.associazione-formamentis.it. Per ulteriori informazioni contattare l’Associazione Formamentis: formamentisap@gmail.com – 368.546445. L’Associazione Formamentis attiverà anche uno sportello d’ascolto gratuito rivolto a giovani dai 16 ai 35 anni, fino al 30 giugno, ogni mercoledì  dalle 18.30  alle 19.30. I colloqui potranno essere svolti online oppure in presenza, presso la sede dell’associazione in via Fabriano 8/C. Se si desidera prendere un appuntamento è necessario prenotare al numero 368.546445.

Categorie
Senza categoria

Percorsi di orientamento scolastico e professionali gratuiti con “Youth in lab”

ASCOLI – All’interno del progetto “Youth in lab” di cui è capofila l’Ambito sociale XXII (comuni di Ascoli Piceno, Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, Folignano, Maltignano, Venarotta, Roccafluvione, Palmiano e Montegallo) è attivo uno sportello con un interessante servizio gratuito. L’Associazione Spazio In – Formazione e la Cooperativa Sociale Lella 2001 Onlus, infatti, hanno attivato uno sportello che sarà attivo tutti i mercoledì dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 16 previo appuntamento. (mail: amministrazione@lella2001.it /0735363093 /3204564744). Saranno garantiti, ai giovani di età compresa tra i 16 ed i 35 anni residenti nei comuni di Ascoli Piceno, Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, Folignano, Maltignano, Venarotta, Roccafluvione, Palmiano e Montegallo, percorsi di orientamento scolastico e professionali; si procederà a somministrare testistica standardizzata e a procedere alla compilazione di bilanci di competenze ai partecipanti, vi sarà la possibilità di lavorare in piccoli gruppi. Questi percorsi offrono la possibilità ai giovani di accedere ad azioni formative di aggiornamento delle proprie competenze professionali o riqualificazione delle stesse, in funzione di effettive e reali opportunità occupazionali. Verranno realizzati anche dei laboratori di gruppo inerenti le seguenti tematiche: le professioni del futuro, riflessione guidata e condivisa sul significato del lavoro, il mercato del lavoro: la domanda, la ricerca e l’offerta, gestire il colloquio di lavoro, fare un Piano di promozione personale e un Focussulla manutenzione dell’impiegabilità. Il progetto “Youth in lab” si avvale del cofinanziamento della Regione Marche e del Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale per l’intervento “decido liberaMente”. Alla realizzazione delle attività progettuali collaborano i partner Associazione Formamentis, Associazione Spazio In Formazione, Cooperativa Sociale Lella 2001 Onlus, Delta Odv, Associazione Teatro delle Foglie e Centro Iniziative Giovani ASD Aps.

Categorie
Senza categoria

“ASCODEPT 2.0” ancora aperte le iscrizioni al Laboratorio gratuito teatrale live online

ASCOLI – Sono ancora aperte le iscrizioni al laboratorio gratuito teatrale che si svolgerà in modalità live ed on line a partire dal 26 aprile.

L’iniziativa rientra nel programma delle attività del progetto “ASCODEPT 2.0” finanziato dalla Regione Marche e dal Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale.

La partecipazione è riservata a giovani dai 16 ai 35 anni, residenti nel territorio dei comuni di: Ascoli Piceno, Folignano, Arquata del Tronto, San Benedetto del Tronto, Spinetoli, Monsampolo del Tronto, Offida, Monteprandone, Grottammare, Palmiano e Castorano.

Il corso si svolgerà ogni lunedì dalle ore 21 alle ore 22,30 sulla piattaforma Zoom e per partecipare occorre prescriversi contattando il numero 3442229927.

Si tratta di un percorso formativo a 360 gradi che punta a sostenere l’energia creativa delle nuove generazioni.

Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Per informazioni si possono consultare le pagine Facebook delle associazioni che realizzano il progetto ossia: Delta –Odv (capofila), Unione Sportiva Acli Marche APS , A.S.D. APS Centro Iniziative Giovani, APS 3SICC e Circolo Acli Oscar Romero APS ASD o il sito www.advdelta.wordpress.com.

Categorie
Senza categoria

Al via “Youth in lab”

ASCOLI – Prenderà il via nei prossimi giorni il progetto “Youth in lab” di cui è capofila l’Ambito sociale XXII (comuni di Ascoli Piceno, Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, Folignano, Maltignano, Venarotta, Roccafluvione, Palmiano e Montegallo). Si tratta di una serie di attività gratuite, per ragazzi dai 16 ai 35 anni, il cui progetto si avvale del cofinanziamento della Regione Marche e del Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale per l’intervento “decido liberaMente”. Alla realizzazione delle attività progettuali collaborano i partner Associazione Formamentis, Associazione Spazio In Formazione, Cooperativa Sociale Lella 2001 Onlus, Delta Odv, Associazione Teatro delle Foglie e Centro Iniziative Giovani ASD Aps. Le attività del progetto sono diverse. L’Associazione Spazio In – Formazione e la Cooperativa Sociale Lella 2001 Onlus si occuperanno di percorsi di orientamento scolastico e professional; si procederà a somministrare testistica standardizzata e a procedere alla compilazione di bilanci di competenze ai partecipanti, vi sarà la possibilità di lavorare in piccoli gruppi. Una vera e propria attività di Check up di carriera. Questi percorsi offrono la possibilità al giovane di accedere ad azioni formative di aggiornamento delle proprie competenze professionali o riqualificazione delle stesse, in funzione di effettive e reali opportunità occupazionali. Lo sportello sarà attivo tutti i mercoledì dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 16 previo appuntamento. (mail: amministrazione@lella2001.it /0735363093 /3204564744). Verranno realizzati anche dei laboratori di gruppo inerenti le seguenti tematiche: le professioni del futuro, riflessione guidata e condivisa sul significato del Lavoro, il mercato del lavoro: la domanda, la ricerca e l’offerta, Gestire il colloquio di lavoro,  fare un Piano di promozione personale e un Focussulla manutenzione dell’impiegabilità. L’associazione Formamentis per il progetto Youth in Lab HA attiva invece laboratori gratuiti online rivolti ai giovani. I temi sono diversi e vanno da un percorso dedicato alle life skills e soft skills ad uno spazio di formazione-informazione, confronto e riflessione per apprendere abilità che favoriscono il benessere personale, sociale e lavorativo, a riscoprire l’importanza di una comunicazione efficace per stare bene con se stessi e con gli altri ed infine Uno spazio per riflettere insieme sull’importanza di ascoltare, accogliere, fare spazio alle emozioni. Saranno attivati anche laboratori gratuiti finalizzati a descrivere le emozioni attraverso l’uso della creatività. Previsto anche uno spazio di ascolto gratuito.  E’ possibile iscriversi ad uno o più laboratori compilando il modulo pubblicato sul sito www.associazione-formamentis.it. Per ulteriori informazioni contattare l’Associazione Formamentis: formamentisap@gmail.com – 368.546445. Delta Odv, Associazione Teatro delle foglie, Asd Aps Centro Iniziative Giovani attiveranno invece un corso di formazione teatrale che si svolgerà ogni giovedì dal 29 aprile dalle ore 21 alle 22.30 sulla piattaforma Zoom. Si potranno apprendere le principali tecniche dell’arte scenica come ad esempio recitazione ed interpretazione, dizione ed impostazione della voce. Per informazioni ed iscrizioni si può contattare il numero 3442229927.  

Categorie
Senza categoria

“ASCODEPT 2.0” al via il Laboratorio gratuito teatrale live online

ASCOLI – Prenderà il via lunedì 26 Aprile un laboratorio gratuito teatrale che si svolgerà in modalità live ed on line.

L’iniziativa rientra nel programma delle attività del progetto “ASCODEPT 2.0” finanziato dalla Regione Marche e dal Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale.

La partecipazione è riservata a giovani dai 16 ai 35 anni, residenti nel territorio dei comuni di: Ascoli Piceno, Folignano, Arquata del Tronto, San Benedetto del Tronto, Spinetoli, Monsampolo del Tronto, Offida, Monteprandone, Grottammare, Palmiano e Castorano.

“Nel laboratorio – dicono i direttori artistici Eugenia Brega e Paolo Clementi del Teatro delle foglie – si potranno apprendere le principali tecniche dell’arte scenica, quali dizione ed impostazione della voce, lettura espressiva, recitazione ed interpretazione, elementi di mimo, espressione corporea e rilassamento”.

Il corso si svolgerà ogni lunedì dalle ore 21 alle ore 22,30 sulla piattaforma Zoom e per partecipare occorre prescriversi contattando il numero 3442229927.

Si tratta di un percorso formativo a 360 gradi che punta a sostenere l’energia creativa delle nuove generazioni.

Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Il progetto “Ascodept 2.0, alla scoperta dei propri talenti”, viene realizzato da un partenariato composto da Delta –Odv (capofila), Unione Sportiva Acli Marche APS , A.S.D. APS Centro Iniziative Giovani, APS 3SICC e Circolo Acli Oscar Romero APS ASD.

Le amministrazioni comunali di Ascoli Piceno, Castorano, Folignano, Grottammare, Monteprandone, Offida, Palmiano e San Benedetto del Tronto hanno patrocinato il progetto e collaboreranno alla sua realizzazione.

L’iniziativa prevede ben 6 tipologie di attività che vanno dunque dal laboratorio teatrale gratuito ad attività fisica con un corso estivo di yoga a San Benedetto del Tronto. Saranno poi organizzati una serie di tour culturali denominati “Percorsi che raccontano storie” (di cui 2 che hanno già avuto luogo) e degli incontri per giovani, a cura dell’APS 3SICC, denominati “Caffè filosofico”). Le altre attività saranno poi di carattere sportivo (con corsi di autodifesa e parkour) e culturale (incontri con autori di pubblicazioni).

Per informazioni si possono consultare le pagine Facebook delle associazioni che realizzano il progetto ossia: Delta –Odv (capofila), Unione Sportiva Acli Marche APS , A.S.D. APS Centro Iniziative Giovani, APS 3SICC e Circolo Acli Oscar Romero APS ASD o il sito www.advdelta.wordpress.com.

Categorie
Senza categoria

Anche Venarotta tra i comuni coinvolti nel progetto “Ascodept 2.0”

Uno dei soli due della provincia di Ascoli ammessi su un totale di 26 finanziati dalla Regione Marche

VENAROTTA – La locale amministrazione comunale ha aderito e concesso il patrocinio ad “ASCODEPT 2.0” di cui è capofila l’Associazione di volontariato Delta. Si tratta di un progetto che ha partecipato al bando finanziato dalla Regione Marche e dal Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale “AggregAzione”, giunto alla terza edizione, ed è risultato tra quelli che sono stati ammessi a contributo e finanziati.

Un risultato importante per il progetto visto che per il territorio della Provincia di Ascoli Piceno ne sono stati finanziati solo 2 su un totale di 26 ammessi alla contribuzione regionale.

L’iniziativa, riservata ai giovani di età compresa tra i 16 ed i 35 anni, fa seguito al progetto “ASCODEPT”, realizzato negli anni 2018 e 2019 e finanziato anch’esso dalla Regione Marche e dal Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile.

Il progetto, in questo 2021, assume una dimensione territoriale maggiore visto che le attività saranno realizzate nel territorio di ben 12 comuni ossia San Benedetto del Tronto, Ascoli Piceno, Folignano, Venarotta, Arquata del Tronto, Spinetoli, Monsampolo del Tronto, Offida, Monteprandone, Grottammare, Palmiano e Castorano.

Le attività sono realizzate da un partenariato composto da Associazione di volontariato Delta, Unione Sportiva Acli Marche, APS Centro Iniziative Giovani, APS 3SICC e Circolo Acli Oscar Romero APS ASD.

Per quanto riguarda Venarotta le attività previste sono un laboratorio teatrale che prenderà il via a metà aprile, sarà realizzato in modalità on line e curato dagli insegnanti Eugenia Brega e Paolo Clementi.

In programma anche corsi di autodifesa e parkour che potranno iniziare non appena sarà possibile riprendere le attività sportive.

La partecipazione alle varie attività è gratuita.

L’obiettivo principale del progetto è quello di promuovere nuove modalità e forme di aggregazione e di incontro dei giovani attraverso iniziative culturali e formative.

Per informazioni si possono consultare le pagine facebook delle associazioni che realizzano il progetto ossia: Associazione di volontariato Delta, Unione Sportiva Acli Marche, APS Centro Iniziative Giovani, APS 3SICC e Circolo Acli Oscar Romero APS ASD oppure sui rispettivi siti internet.

Categorie
Senza categoria

“ASCODEPT 2.0” entrano nel vivo le attività

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’assessorato alle politiche sociali ha aderito e concesso il patrocinio ad “ASCODEPT 2.0” di cui è capofila l’Associazione di volontariato Delta. Si tratta di un progetto che ha partecipato al bando finanziato dalla Regione Marche e dal Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale “AggregAzione”, giunto alla terza edizione, ed è risultato tra quelli che sono stati ammessi a contributo e finanziati.

L’iniziativa, riservata ai giovani di età compresa tra i 16 ed i 35 anni, fa seguito al progetto “ASCODEPT”, realizzato negli anni 2018 e 2019 e finanziato anch’esso dalla Regione Marche e dal Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile.

Il progetto, in questo 2021, assume una dimensione territoriale maggiore visto che le attività saranno realizzate nel territorio di ben 12 comuni ossia San Benedetto del Tronto, Ascoli Piceno, Folignano, Venarotta, Arquata del Tronto, Spinetoli, Monsampolo del Tronto, Offida, Monteprandone, Grottammare, Palmiano e Castorano.

Le attività sono realizzate da un partenariato composto da Associazione di volontariato Delta, Unione Sportiva Acli Marche, APS Centro Iniziative Giovani, APS 3SICC e Circolo Acli Oscar Romero APS ASD.

Per quanto riguarda San Benedetto del Tronto le attività previste sono un corso estivo di yoga, un laboratorio teatrale che sarà realizzato in modalità on line e curato dagli insegnanti Eugenia Brega e Paolo Clementi, un tour culturale denominato “Percorsi che raccontano storie” ed “Incontri con l’autore”, presentazione on line di libri.

La partecipazione alle varie attività è gratuita.

L’obiettivo principale del progetto è quello di promuovere nuove modalità e forme di aggregazione e di incontro dei giovani attraverso iniziative culturali e formative, attività di orientamento e placement nonché centri o spazi aggregativi.

Per informazioni si possono consultare le pagine facebook delle associazioni che realizzano il progetto ossia: Associazione di volontariato Delta, Unione Sportiva Acli Marche, APS Centro Iniziative Giovani, APS 3SICC e Circolo Acli Oscar Romero APS ASD oppure sui rispettivi siti internet.

“Abbiamo sostenuto con grande convinzione questo progetto – dice l’assessore alle politiche sociali  del comune di San Benedetto del Tronto Emanuela Carboni – perché apporta un altro tassello al mosaico di iniziative che stiamo mettendo in campo per offrire un sostegno concreto ai ragazzi che stanno soffrendo moltissimo, da oltre un anno, gli effetti delle restrizioni imposte dalla pandemia. Questo tempo difficile sta negando ai ragazzi la ragion stessa di essere giovani, ovvero la capacità di fare conoscenza del mondo attraverso il confronto e l’esperienza. Progetti come ASCODEPT 2.0 puntano proprio a colmare, per quanto possibile, questo vuoto e il Comune ha il dovere di incoraggiare queste iniziative”.

Categorie
Senza categoria

“Percorsi che raccontano storie” – Le donne ascolane tra storia e leggenda

ASCOLI – Non poteva mancare, all’interno dell’iniziativa culturale “Percorsi che raccontano storie”, una camminata dedicata alle donne ascolane, visto che siamo alla vigilia della Giornata internazionale della donna.

Domenica 7 marzo, nell’ambito del progetto “ASCODEPT 2.0” di cui è capofila l’Associazione di volontariato Delta, è infatti in programma “Le donne ascolane tra storia e leggenda” iniziativa che rientra nel progetto finanziato dalla Regione Marche e dal Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale “AggregAzione”.

Il programma dell’iniziativa, realizzata a cura del partner progettuale U.S. Acli Marche, prevede il raduno dei partecipanti in Piazza Arringo, davanti alla cattedrale, alle ore 10 e poi il via ad un percorso culturale dedicato alle donne.

La prenotazione è obbligatoria inviando un messaggio al numero 3939365509 entro il 5 marzo. E’ prevista la partecipazione di un massimo di 40 persone.

Saranno applicati il protocollo e le linee guida di contenimento Covid19 dell’U.S. Acli nazionale.

L’utilizzo della mascherina è obbligatorio.

Per ulteriori informazioni si possono consultare la pagina facebook dell’Associazione di volontariato Delta e dell’Unione Sportiva Acli Marche ed i siti internet www.usaclimarche.com e www.advdelta.wordpress.com

Categorie
Senza categoria

“Percorsi che raccontano storie” – Il quartiere di Porta Maggiore ad Ascoli

ASCOLI – Domenica 28 febbraio si svolgerà una iniziativa culturale nell’ambito del progetto “ASCODEPT 2.0” di cui è capofila l’Associazione di volontariato Delta.

E’ infatti in programma “Percorsi che raccontano storie” che rientra nel progetto finanziato dalla Regione Marche e dal Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale “AggregAzione”.

Il programma dell’iniziativa, realizzata a cura del partner progettuale U.S. Acli Marche, prevede il raduno dei partecipanti in Piazza Arringo, davanti alla cattedrale, alle ore 15 e poi il via ad un percorso culturale che metterà in primo piano il quartiere di Porta Maggiore di cui saranno fatti conoscere la storia, i monumenti, le ricchezze ed i personaggi.

La prenotazione è obbligatoria inviando un messaggio al numero 3939365509 entro il 25 febbraio. E’ prevista la partecipazione di un massimo di 40 persone.

Saranno applicati il protocollo e le linee guida di contenimento Covid19 dell’U.S. Acli nazionale.

L’utilizzo della mascherina è obbligatorio.

Per ulteriori informazioni si possono consultare la pagina facebook dell’Associazione di volontariato Delta e dell’Unione Sportiva Acli Marche ed i siti internet www.usaclimarche.com e www.advdelta.wordpress.com.